Valore non valido
Valore non valido

Nuoto

nuoto@csibologna.it - La Commissione Tecnica riceve presso la sede del CSI su appuntamento.

Azzurra 91 CSI 8 medaglie ai Campionati Italiani e secondo posto in Coppa Brema

Azzurra ‘91 CSI: 8 medaglie ai Campionati Italiani e secondo posto in Coppa Brema!

Campionato Italiano Assoluto Primaverile di Nuoto: Azzurra ’91 CSI Bologna chiude con uno splendido bottino di 8 medaglie; 4 ori, 1 argento e 3 bronzi. Dati che riescono solo in parte a riassumere le imprese delle giornate di gara a Riccione, ma proviamo a metterle in fila.

Tris d’oro per Martina Carraro che domina in tutte e tre le prove della rana, 50, 100 e 200 metri, conquistando anche la qualifica ai prossimi Mondiali. 30”52, 1’07”07 e 2’25”96 le tre prestazioni cronometriche, per la dominatrice assoluta della specialità.

Entusiasmante anche la quarta e ultima delle medaglie d’oro conquistate dalle bolognesi. Nicoletta Ruberti si è infatti laureata Campionessa Italiana Assoluta per la prima volta nei 50 stile libero, con il tempo di 25”17. Nicoletta si aggiudica questo insperato, ma quanto mai meritato titolo, superando avversarie molto più accreditate di lei. I complimenti  vanno anche  allo staff di Viadana, che collabora da anni con la nostra società. Alla stessa finale partecipa anche Costanza Cocconcelli che, dopo la delusione della mancata medaglia dei 100 dorso, si tuffa con grande determinazione nella singola vasca dello stile libero, nuotando il fantastico tempo di 25”60 che la qualifica, oltre che per i Campionati Europei Giovanili, anche per i Mondiali Giovanili, che prevedono tempi limite ben più restrittivi.

Azzurra 91 CSI 8 medaglie ai 1

Una garanzia, nonostante il momento di forma non eccezionale, è sempre Ilaria Bianchi. Nuota i 100 delfino in 58”33, tempo che le permette conquistare la medaglia d’argento. Per lei anche un quarto posto nei 50 e un quinto nei 200 delfino.

La prima delle tre medaglie di bronzo arriva invece da Luisa Trombetti. La neo-dottoressa, giunge terza nei 400 misti, al termine di una gara condotta con grande intelligenza; il crono dice 4’42”92. La ragazza è poi “scappata” durante la manifestazione… proprio per laurearsi e rientrare velocemente a Riccione…bravissima!

Doppietta sul podio, infine, per la giovanissima Costanza Cocconcelli: apre il pomeriggio di finali con il tempo di 28”91 conquistando la sua prima medaglia di bronzo, ai Campionati Italiani Assoluti primaverili, nei 50 dorso. La seconda medaglia arriva nei 50 delfino, dove Costy nuota il suo personale in 26”96, tempo che le garantisce la qualifica per i mondiali giovanili e la sua seconda medaglia di bronzo individuale di questo campionato.

Azzurra 91 CSI 8 medaglie ai 2

Impossibile elencare tutte le altre prestazioni di rilievo.

Il nostro capitano, Mirco di Tora, chiude i 50 dorso in 25”79 al sesto posto.

Diletta Carli, nella serie finale degli 800 stile libero, chiude sesta con il tempo di 8’40”77.

All’esordio in una finale assoluta, anche Chiara Fontana, ha chiuso in settima posizione con il tempo di 4’52”31.

Nella finale dei 200 stile Alice Mizzau chiude al sesto posto con il tempo di 2’00”86.

Chiara Fontana domina letteralmente la finale giovani dei 200 misti, con il fantastico crono di 2’17”92, migliorando nettamente il suo primato personale.

Poco dopo, nella finale A dei 200 misti femminili, sono scese in acqua Costy e la neo dottoressa Luisa Trombetti, che hanno dato vita a un meraviglioso testa a testa fino all’ultimo metro. Prevale la Cocconcelli, che con il suo primato personale si aggiudica il quarto posto in 2’15”26,  tempo che la qualifica per i Campionati Europei Giovanili; Luisa giunge quinta con il buon crono di 2’15”32.

Finisce qui? Non ancora. La domenica si disputa come di consueto la Coppa Brema, il Campionato Italiano di Nuoto a Squadre.

Nella serie A Femminile, per il terzo anno consecutivo, Azzurra ’91 CSI Bologna è la seconda società sportiva italiana, subito dietro all’Aniene Nuoto Roma, società sportiva che ha potuto schierare, fra le altre, una staffetta “stellare” come quella composta da Di Pietro-Ferraioli-Panziera- Pellegrini nella 4 x 100 Stile Libero. Grandissime tutte le nostre ragazze che, con 105 punti, hanno messo in fila la Rane Rosse In Sport Milano (95), il Team Veneto (89) e la Rari Nantes Torino, quarta con 63 punti… Bravissime le nostre ragazze, quindi, e i nostri ragazzi, in una manifestazione indimenticabile dove, ovviamente, non poteva mancare tutto il sostegno del mondo natatorio italiano al giovane Manuel Bortuzzo che, con grandissima forza, sta affrontando la sua impegnativa rieducazione.

Azzurra 91 CSI 8 medaglie ai 3

L'editoriale

Tutto il mondo, il presente e il futuro della nostra associazione.

Primavera 2019. E’ il tempo della ripresa dell’attività sportiva, per i più sedentari dopo un inverno dedicato magari al riposo. Tempo dell’inizio delle attività all’aria aperta...

Leggi tutto »
Vai all'archivio »

banner newsletter

Calendario Eventi

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok