Valore non valido
Valore non valido

Il saluto a Mons. Allori e il benvenuto a Don Massimo Vacchetti 3Non capita tutti i giorni di vedere sedute alla stessa tavola più di 600 persone, ma questa volta l’occasione era di quelle memorabili.

Cambio della guardia al vertice della Fondazione Gesù Divino Operaio, che regge la Villa Pallavicini con tutte le attività ad essa collegate. Dopo 17 anni, infatti, Mons. Antonio Allori, successore di Don Giulio Salmi alla guida dell’Opera e già vicario episcopale della carità, lascia il posto a Don Massimo Vacchetti.

Per salutarlo, si sono ritrovate come detto centinaia di persone, delle tante realtà che fanno capo alla Villa: dalla Casa della Carità all’Associazione Don Giulio Salmi, dalla Piccola Carovana all’Onarmo, dalla Polisportiva Antal Pallavicini al Villaggio della Speranza e altre ancora.

Non potevano mancare il CSI Provinciale, che Don Giulio stesso volle al fiano della Pallavicini, e quello Regionale, che da due anni ha trovato casa a Borgo Panigale.

Belli tutti i momenti della giornata, da quelli istituzionali a quelli divertenti e, a tratti, commoventi, tutti coordinati da un presentatore d’eccezione, Giovanni Pelagalli. Anche l’Arcivescovo Matteo Zuppi ha voluto essere presente e portare il suo saluto, prima di chiedere a Mons. Allori di proseguire la sua opera là dove era cominciata, a San Lazzaro di Savena.

Al suo posto, dal mese di settembre, va Don Massimo Vacchetti, quindi terzo nella linea di successione a capo dell’Opera creata da Don Giulio Salmi nel dopoguerra. Don Massimo viene dalla Parrocchia di Castel Guelfo, ed ha assunto negli ultimi anni le cariche di Assistente del C.S.I. Centro Sportivo Italiano, di Delegato allo Sport della Diocesi, di Vice Economo della Curia di Bologna, di Assistente Spirituale della Polisportiva Antal Pallavicini e, per i prossimi anni, sarà il Presidente della Fondazione Gesù Divino Operaio.Il saluto a Mons. Allori e il benvenuto a Don Massimo Vacchetti 2

L'editoriale

A chi la riforma dello sport italiano?

NOVEMBRE 2018. Il giorno 19 febbraio del 2013, accadde l’avvenimento più imprevisto della storia dello sport italiano. Non si tratta di una vittoria o di sconfitta...

Leggi tutto »
Vai all'archivio »

banner newsletter

Calendario Eventi

  • CSI Point