Valore non valido
Valore non valido

La festa del Baskin al Palasavena lunione fa la forza COLL2

Una bellissima festa, domenica 17 novembre, al PalaSavena di San Lazzaro, tre realtà del baskin insieme sotto la regia della bravissima Bianca Sacco. PGS Welcome Baskin Bologna, Millepiedi Varese e Baskin Padova. Di seguito la sua bella cronaca…

A mente “fredda” si ragiona sempre meglio su ciò che accade. Oggi è lunedì, siamo reduci da un week end impegnativo, uno dei più significativi per noi del Baskin Bologna. 

Che questa disciplina regali sempre belle emozioni, ormai è risaputo, ripeterlo diventa quasi scontato. Questi due giorni, però, sono stati per noi diversi da tutti gli altri.

Abbiamo aggiunto alla nostra squadra un valore che non si limita a quelle ore trascorse a disputare delle partite.

La chiave di lettura di questo week end è stata diversa dal solito, organizzare due giornate così è stato per noi come metterci davvero alla prova sotto tanti aspetti, ma la cosa più bella è che CIASCUNO, nella propria individualità prima, e facente parte di un gruppo poi, ha dato il proprio contributo fondamentale affinché tutto fosse un successo.

Questa volta la suddivisione dei “ruoli” è stata davvero indispensabile, ciascuno è stato una risorsa.,La nostra squadra è formata da un GRUPPO di gente messa insieme un po' a caso, ognuno ha la propria vita al di fuori della palestra, un proprio lavoro e un proprio modo di approcciare alla realtà. Da quest’anno abbiamo deciso che ciascuno di noi può essere una risorsa, non solo a giocare, ma qualcosa che va aldilà della propria prestazione sportiva. 

Ricordiamo, per esempio, il tour turistico che abbiamo condiviso con gli amici di Varese, Giada (nostra giocatrice ruolo 4) ha messo in “campo” la propria professionalità come guida turistica della nostra meravigliosa Bologna. 

Trascorrere un “normale sabato pomeriggio bolognese” è stato uno dei regali più belli, i nostri tre moschettieri, finalmente con noi tutti in piazza, come si fa tra “normali amici”, gli ospiti di Varese hanno avuto la possibilità di visitare Bologna, guardandola con occhi più “clinici”. 

Questo è solo uno degli elementi che hanno caratterizzato questo sabato e questa domenica, rimane nel cuore l’impegno di tutti.

 

Un allenatore, allenatrice nel nostro caso, si può ritenere orgogliosa di giocatori che fanno Squadra soprattutto nei momenti di difficoltà, che il più delle volte non hanno a che fare con le competizioni.

 

I ricordi di questo week end che rendono fieri e fanno sorridere il cuore sono:

 

-premurosità nei confronti dell’“altro”

-gentilezza e professionalità

-preoccupazioni condivise

-convivialità e pomeriggi che dovrebbero essere “normali”

-stupore e nuove conoscenze

-la sveglia alle 6

-tutti pronti ad aiutare a fare qualsiasi cosa

-mettersi alla prova

-Bologna come splendida cornice

-imprevisti, rifare un campo in meno di 10 minuti…, tutti in moto

-abbracci e sguardi

-vicinanze

-essere sotto in finale di 15 punti, e recuperare grazie alla grinta che ci contraddistingue, bisognava solo farla uscire 

-rispetto e fair play

-supporto

 

Ieri più che mai si è percepito il senso di unione, ieri più che mai è stato importante “stringere la mano un po' più forte”, ieri più che mai il primo posto conquistato dopo una tostissima finale contro lo stupendo Padova è stato solo l’epilogo di due giorni che ci hanno regalato soddisfazioni che custodiremo gelosamente dentro di noi.

Abbiamo ancora tanto da migliorare, sia in campo che a livello organizzativo, abbiamo voglia di fare tanto e continuare questo percorso, abbiamo voglia di essere utili alla squadra mettendo in atto ciò che si sa fare al di fuori.

Non vogliamo essere un gruppo fatto solo di allenatrice e giocatori, vogliamo essere un gruppo fatto anche di individualità che rendono ogni evento unico: fotografi, professori, ingegneri, oss, guide turistiche, studenti, artisti, filosofi, scienziati motori, avvocati, matematici, improvvisati speaker, refertisti.

 

Grazie al Palasavena per l’ospitalità, grazie alla PUBBLICA ASSISTENZA CITTA DI BOLOGNA che dopo aver assistito al nostro evento ha deciso di offrire la propria presenza, Grazie al CSI Bologna per farci sentire sempre valorizzati e meno soli. Grazie ai genitori, a chi ha deciso di trascorrere la propria domenica con noi e a chi ci da fiducia.

 

Non abbiamo sponsor, ci autofinanziamo quindi spesso dobbiamo rinunciare a tante, tantissime, cose, ma abbiamo un grande Cuore e una grande Passione e farcela con le proprie forze rende tutto questo dannatamente spettacolare.

 

Grazie ai Millepiedi Varese e al Baskin Padova per aver colorato una grigia domenica di novembre.

 

Questa volta è proprio il caso di dirlo: L'UNIONE FA LA FORZA!

La festa del Baskin al Palasavena lunione fa la forza COLL2

 

L'editoriale

Ciao CIV! Una storia in rosso e blù.

NOVEMBRE 2019. “Ogni tanto io ricordo che a calcio ho giocato e certamente chi ha giocato con me penserà che dovrei anche dire dove e come...

Leggi tutto »
Vai all'archivio »

banner newsletter

Calendario Eventi

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok